Crisi di governo, la Lega attacca il reddito di cittadinanza

16 ago 2019

Il reddito di cittadinanza è una delle misure bandiera del Movimento 5 Stelle e il suo futuro sarà un tema sul tavolo, qualsiasi sia la soluzione della crisi di Governo in atto. In maniera forse un po' sorprendente adesso sembra che i suoi principali avversari vadano cercati tra gli alleati dei 5 Stelle, quella Lega che la misura l’ha prima accettata nel contratto di Governo e poi votata in Consiglio dei Ministri e in Parlamento. Per Salvini il reddito di cittadinanza incentiva il lavoro nero e va monitorato. Secondo Massimo Garavaglia, Viceministro all'Economia, il 70% di chi lo prende probabilmente non ne ha diritto. I numeri sono stati stati smentiti sia dal Presidente dell'INPS, Tridico, che ha anche aggiunto che tra i percettori ci sono 600000 profili che saranno esaminati dalla Guardia di Finanza, sia dall'altro Viceministro all'Economia, Laura Castelli. Il Sottosegretario al Lavoro, Durigon, chiede che a fine anno venga rivisto. Insomma, non è affatto detto che in un eventuale Governo a trazione Lega il reddito di cittadinanza sopravvivrebbe, perlomeno non nella forma in cui è ora. I numeri dicono che a oggi le domande per il sussidio sono state poco meno di un milione e mezzo. Di queste quelle accolte sono state 922000, quelle respinte più di un quarto, cioè circa 400000 e quelle che necessitano di ulteriori approfondimenti 170000. Secondo le stime a fine anno il totale di domande, sia per il reddito che per quota 100, saranno inferiori al previsto, per cui garantiranno risparmi calcolati oggi in un miliardo e mezzo, cifra che a settembre potrebbe essere rivista al rialzo. La misura comunque non è stata esente da critiche e problemi e sta ancora attraversando una fase di rodaggio, anche per quanto riguarda i navigator, che devono affiancare gli addetti ai centri per l'impiego. Se l'erogazione dei soldi procede con regolarità, anche se c'è chi si è lamentato perché il contributo è risultato più basso del previsto, quello che deve ancora ingranare è il meccanismo che deve aiutare chi percepisce il reddito a trovare un lavoro.

pubblicità