Proteste Romania, il premier non si dimette

06 feb 2017

“Non mi dimetto per soddisfare la piazza”. Il Premier romeno Sorin Grindeanu, in carica con il suo Governo da poco più di un mese dopo il voto di dicembre, rimane al suo posto. Solo il Parlamento, dove però conta una solida maggioranza, potrebbe costringerlo a lasciare la poltrona. Le manifestazioni di protesta che in questi giorni hanno portato in piazza mezzo milione di persone tra Bucarest e le altre città della Romania contro il contestato decreto salva-corrotti, poi ritirato, non scalfiscono il Primo Ministro. Una protesta popolare paragonata alla rivoluzione contro la dittatura di Ceausescu nel 1989, contro una misura interpretata come un regalo ai tanti politici, funzionari e imprenditori sotto inchiesta per corruzione, che depenalizzava l’abuso d’ufficio e altri reati di corruzione il cui danno quantificato non superasse i 45.000 euro. Il Governo in una seduta straordinaria ha ufficializzato la revoca del provvedimento sulla cui legittimità si pronuncerà nei prossimi giorni la Corte costituzionale chiamata in causa dal Presidente Johannes. Le tensioni politiche in Romania sono seguite con preoccupazione dall’Unione europea, che ha lanciato un duro monito alle autorità di Bucarest a non fare passi indietro nella lotta a corruzione e criminalità. Ma la protesta non si ferma. Ad alimentare l’insoddisfazione e i sospetti c’è l’intenzione del Premier di presentare in Parlamento un nuovo disegno di legge sulla corruzione. Il ritiro del decreto per i manifestanti è arrivato troppo tardi e l’Esecutivo ha ormai perso ogni credibilità. “Questa è una battaglia morale per la speranza”, ha detto un manifestante di Piazza della Vittoria. “Continueremo a lottare per l’affermazione di una Romania democratica, non corrotta e fondata sullo Stato di diritto” dice un altro. “Resteremo in piazza fino a quando il Governo andrà via”.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast