Agricoltura, crollano i prezzi alla produzione

21 mag 2020

Frutta e verdura al momento sembrano al riparo dagli effetti collaterali dell'emergenza nei mercati almeno i prezzi non hanno fatto registrare grandi oscillazioni. C'è stato invece un netto ribasso nei prezzi alla produzione una stortura che in Puglia Coldiretti sta denunciando con forza. I prezzi oggi al produttore sono sotto i costi di produzione. Questi sicuramente compromettono quello che è la raccolta e non giustificano più la convenienza economica a portare sul mercato tale produzione. Qual'è il rischio se non si dovesse intervenire su queste criticità? Il rischio è che i produttori non non raccolgono i prodotti e quindi avremo una carenza di prodotti sul mercato in questo mondo il mercato potrà in qualche modo, o con l'aumento dei prezzi effettivamente motivati perché c'è carenza di offerta, oppure andare a trovare prodotto da altre parti, il prodotto non nazionale, che potrebbe andare sulle mense dei pugliesi e degli italiani. Non c'è tempo da perdere, quindi, secondo Coldiretti, che nel frattempo invita i consumatori a riavvicinarsi in qualche modo alla campagna. Consumate ai prodotti di campagna amica, consumate all'interno dei nostri mercati all'interno delle nostre botteghe e all'interno dei punti vendita aziendali. Li troverete dei prodotti di stagione e prodotti del territorio e prodotti che in qualche modo sono al di sopra dei costi di produzione quindi hanno remunerazione giusto ai produttori, ma sicuramente al di sotto dei costi.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast