Covid, il bollettino del 25 dicembre

25 dic 2020

Mentre vaccino Pfizer arriva in Italia il nostro Paese si trova a fare i conti ancora una volta con i numeri dell'ultimo bollettino del ministero della salute. C'è un dato che più di ogni altro fa riflettere nel giorno di Natale ed è questo, 12,5. É la percentuale di positivi su tamponi effettuati. Un dato che risale di oltre 3 punti rispetto a ieri, a scendere, invece, è il numero delle vittime, 459 rispetto ai 505 morti di 24 ore fa. E in calo sono anche le terapie intensive, meno 5 nel saldo tra ingressi e uscite per un totale di 2584 unità. Ma poi ci sono anche altri dati, 165 i nuovi ingressi giornalieri in rianimazione, 23402 le persone ricoverate con sintomi, 668 in meno rispetto a ieri. Ma i nuovi contagi quanti sono stati? In aumento, 19037 rispetto ai 18040 delle ultime 24 ore, a fronte però di un numero minore di tamponi effettuati, 152334 contro 193777 di 24 ore fa. E anche questo è un dato che fa riflettere, a livello territoriale il Veneto è la regione col maggior numero di contagi, seguita da Lombardia, Emilia Romagna e Lazio.

pubblicità
pubblicità