Green pass rafforzato e tampone per entrare nelle rsa

30 dic 2021

"Si sono divertiti a fare i giudici e in un momento in cui le distanze sono fondamentali per proteggerci, in questo caso la danza avvicina perché la danza è divertimento, è passione, è vitalità. È quella energia che arriva direttamente al cuore." Qualche ora di svago e di allegria, uno spettacolo tutto per loro. Per gli anziani ospiti del centro residenziale Domenico Sartor di Castelfranco Veneto. Un'occasione per sorridere e non pensare alla pandemia e soprattutto per sentirsi meno soli nel giorno dell'entrata in vigore delle nuove regole disposte dal Governo per consentire ai familiari di far visita agli ospiti di strutture residenziali socio-assistenziali e socio- sanitarie. L'accesso è consentito solo a persone in possesso di Green Pass rafforzato e di tampone negativo o con terza dose di vaccino somministrata. Nuove regole anche per il personale medico ed infermieristico. "Per il personale interno, ribadisco, ogni quattro giorni viene fatto il tampone a tutto il personale e agli ospiti interni ogni 10 giorni. Questo sono le disposizioni di oggi e noi questo dobbiamo e vogliamo seguire." "Ogni giorno, rispetto diciamo i nostri ospiti sono 300, circa 60 familiari possono far visita. Naturalmente sono tutte le visite che vengono programmate." "Si aspettava di dover riaprire anche quest'anno le stanze degli abbracci che tanto hanno emozionato l'anno scorso?" "Onestamente no, pensavo di smantellarla addirittura. Ma invece purtroppo faremo un secondo anno con la stanza degli abbracci attiva e grazie al Cielo che ce l'abbiamo, in modo da poter permettere un contatto fisico con i nostri ospiti ai familiari, che comprendono questa situazione.".

pubblicità
pubblicità
SCOPRI VOICE
SCOPRI VOICESCOPRI VOICE
Attualità, inclusion, sostenibilità, diritti. Raccontiamo il cambiamento, un video alla volta. Scopri Voice, il nuovo progetto editoriale di Sky Tg24
GUARDA ORA