Covid India: nel paese mancano ossigeno, vaccini e medicine

03 mag 2021

La seconda ondata in India continua a peggiorare. Le riserve di ossigeno continuano a mancare. Gli ospedali, in tutto il Paese, sono al collasso. Il numero di vittime sta crescendo e ora sono terminate le scorte di vaccini. In centinaia si mettono in fila per poter ricevere una dose. Qui ci troviamo a Ghaziabad nel Uttar Pradesh. Molti Stati hanno semplicemente dichiarato di non avere abbastanza scorte e hanno sospeso il programma. Questa che vediamo è una rarità nella capitale indiana un centro vaccinale con alcune scorte per le persone che si erano prenotate. "Sei emozionata? Come mai?", Questa avrebbe dovuto essere la grande campagna dei vaccini, vaccini per tutti, dai 18 anni in su. Ma come per molti aspetti della crisi del Covid in India il Governo ha sbagliato nel non valutare l'enorme richiesta nazionale. Meno del 2% dell'intera popolazione indiana è stato vaccinato, mentre circa 70 milioni di dosi sono state esportate all'estero da inizio di gennaio, dosi che sarebbero state sufficienti per la popolazione di Delhi, Mumbai e Calcutta. Ma non sono solo i vaccini a mancare nel Paese ma anche tutti i farmaci per curare il virus. "Avete il Remdesivir per il Coronavirus? Ha qualche altro farmaco?", "Avete il Remdesivir? Tutto esaurito?" "Perché sono andati esauriti?" Il Primo Ministro indiano stava pregando in un tempio sikh qualche giorno dopo che il suo Governo aveva ordinato una vaccinazione di massa e aveva rassicurato la Nazione che la grave mancanza di ossigeno era stata risolta. Ma a pochi chilometri dal tempio abbiamo trovato prove del contrario, le file si stanno allungando, i ritardi si accumulano e la crisi non mostra alcun segno di miglioramento. Sono intervenuti i Giudici della Corte Suprema indiana ordinando al Governo che la capitale riceva adeguate riserve di ossigeno, con sempre più ospedali che ne denunciano la mancanza e pazienti che perdono la vita. L'India si trova proprio nell'occhio del ciclone e quasi nulla sta accadendo per fermare la furia che si sta abbattendo sul Paese a una velocità impressionante.

pubblicità
pubblicità