Maltempo in Sicilia, si contano i danni dell'alluvione lampo

26 ott 2021

Gli uomini dei Vigili del Fuoco e del Soccorso Alpino lavorano senza sosta per cercare di ritrovare il corpo della donna di 61 anni dispersa da domenica sera. Il cadavere del marito, un uomo di 67 anni, è stato ritrovato ieri a poche centinaia di metri da dove un testimone li ha visti per l'ultima volta. Erano appena usciti dalla propria auto e sono stati travolti dalla furia dell'acqua. In poco meno di 3 ore è caduta una quantità di pioggia, dicono gli esperti, che in genere si accumula in sei mesi. Adesso nel catanese si cerca di tornare alla normalità. Le ruspe ed i mezzi di soccorso sono al lavoro per liberare i binari della ferrovia dalle auto private portate via dalla violenza dell'acqua. Si ripuliscono le strade provinciali invase da fango e detriti mentre si continua a fare la conta dei danni. Situazione difficile anche nei campi coltivati: quello che sembra un lago è in realtà un terreno. Appaiono come risaie. I danni, stima Coldiretti, sono al momento incalcolabili nella Piana di Catania dove si coltivano prevalentemente agrumi. Per precauzione oggi le scuole sono rimaste chiuse a Catania ed in provincia. Per le zone colpite dall'alluvione il Presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci, chiederà lo stato di calamità naturale. Le condizioni meteo sono in leggero miglioramento: la perturbazione che ha colpito la Sicilia orientale si sposta verso la Calabria ed il Centro-Italia.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast