Ricciardi, a Napoli vedo scene da guerra

12 nov 2020

Napoli non è Avellino, Napoli presenta tutta una serie di rischi importanti per cui va fatto un lockdown in cui si evitano le scene di affollamenti, assembramenti che abbiamo visto sul lungomare che sembra diciamo una situazione normale, perché molti interpretano la zona gialla come un liberi tutti e nello stesso tempo si dà fiato a quegli ospedali in cui succedono cose veramente incredibili, cioè persone che vengono assistite fuori dai pronto soccorso nelle loro macchine con l'ossigeno, cioè sono scene da guerra e questo non deve succedere, ovviamente in una zona gialla, se non è una zona rossa, quello in cui succedono queste cose, qual'è la zona rossa?.

pubblicità