Regionali, Berlusconi: governo si dimetta se vince cdx

24 gen 2020

Io penso che al governo, se i risultati saranno quelli che ci attendiamo non potrà che dare le dimissioni, perché altrimenti l'Italia non sarebbe neppure una democrazia. Democrazia significa Governo del popolo, ma della maggioranza del popolo su una eventuale minoranza, non di una minoranza che governerebbe, in questo caso dittatorialmente, una maggioranza. La cosa importante è il cambiamento perché non si può pensare che per settant’anni una sola forza politica mantenga e abbia mantenuto il potere, conferendo tutti gli incarichi con criteri di vicinanza partitica o politica o addirittura famigliare o amicale. Bisogna ritornare a conferire le funzioni più importanti a chi sia esperto, coerente, capace e lo merita e sia in grado di assumersi davvero questa nuova responsabilità. L'unione tra di noi è importante come allora per vincere, ma è ancora più importante il giorno dopo per governare. Ce la farà la Borzongoni, Presidente? Penso di sì. Io sono felice che sia una donna perché l' ho incontrata, ho sentito di quello che ha fatto, ho sentito coloro che hanno collaborato con lei al governo del paese. Mi ha mostrato un programma a cui noi abbiamo collaborato molto e devo dire che sono sicuro che sarà un governatore capace di cambiare.

pubblicità