Clima, come funziona la Cop

01 nov 2021

La COP, Conference Of the Parties, altri non è in italiano che la "Conferenza delle Parti" ovvero quei Paesi che hanno ratificato la Convenzione UNFCCC. Ovvero quei Paesi che, su base annua, si incontrano per cercare di raggiungere degli accordi e delle decisioni che vadano nella direzione del contrasto al cambiamento climatico. Queste non includono solamente i grandi e famosi accordi come appunto il Protocollo di Kyoto, l'Accordo di Parigi ma anche delle decisioni più pratiche, tecniche, operative che aiutano a far sì che il quadro d'azione, per rispondere al cambiamento climatico, sia il più ampio e dettagliato possibile. Il ruolo principale della COP è quello di assumere decisioni che siano in grado di rendere effettivamente operativo o di attuare le finalità ultime della Convenzione UNFCCC. In questo senso un esempio molto semplice riguarda proprio l'adozione degli accordi internazionali. Il Protocollo di Kyoto così come l'Accordo di Parigi sono degli strumenti che sono stati sviluppati su mandato della COP, con la creazione di determinati organismi tecnici ad hoc, e successivamente adottati dalla stessa COP, per consenso da parte di tutti i Paesi presenti, e dunque successivamente divenuti effettivi.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast